Pretest campagne

Pretest campagne

Non conta solo il click

“Perché fare dei pre-test per la pubblictà online? Ci sono i numeri dei click...” Questo è stato a lungo l’argomento più valido quando si parlava dell’ottimizzazione per la pubblicità online. Però serve un nuovo canale per dare feedback su campagne che devono avere soprattutto un effetto ”image“ e “branding“. Il nostro pretest per campagne pubblicitarie offre queste informazioni prima del flight. Tutto questo per un uso efficiente del media budget sin dall’inizio. Si diminuisce il rischio di un investimento sbagliato. Dato che la metodica e l’approccio dei mezzi di comunicazione classici (TV, giornali, affissi) sono molto simili a quelli online, possono essere analizzati anche i formati di questi mezzi. Il tipo delle domande è perfetto per ottenere un‘immagine completa dell’efficienza di una campagna pubblicitaria.

Campo di applicazione del pre-test online

Pre-test di pubblicità online in due passi

L’identificazione dei migliori motivi, delle messe in scena e delle meccaniche riguardo all’effetto dell’immagine del proprio marchio non è possibile tramite i numeri dei click. È necessario un test attitudinale con il target group della campagna. (Il nostro post-test “Romi Online“ offre la prova dell’effetto pubblicitario).

Noi analizziamo modelli di campagne in due passi: un’analisi approfondita nel laboratorio ed un test sui mezzi pubblicitari online.

Attenzione variata: durata relativa di osservazione per mezzo pubblicitario

Analisi approfondita dei modelli nel laboratorio

Nel laboratorio 20-30 persone del target group usano sotto un pretesto alcuni siti internet come ambienti pubblicitari tipici. Lì si collocano diversi mezzi pubblicitari (variazioni della campagna e delle campagne di concorrenti). Così si misura e si paragona la forza d’attenzione dei singoli mezzi pubblicitari.

Segue una discussione su ciò che piaceva e non piaceva dei motivi, dei messaggi e del layout mediante un’intervista approfondita. Così può essere individuato il primo ostacolo causato da un effetto di attenzione insufficiente. Capiamo come il target group registra e valuta il mezzo pubblicitario. Domande frequenti:

  • Quanti utenti vedono la pubblicità?
  • Quando si vede la pubblicità dopo l’apparizione del sito?
  • Per quanto tempo gli utenti guardano la pubblicità?

Risultato tipico dei valori di prestazione

Test online dei mezzi pubblicitari

Si dimostrano online delle varianti della campagna collocate in un ambiente pubblicitario a 500-1000 rappresentanti del target group. I partecipanti classificano e valutano la campagna secondo il modello AIDA. Inoltre si registra la memoria spontanea e sostenuta della pubblicità. In un prossimo passo si valutano i mezzi pubblicitari riguardo al valore del marchio e agli obiettivi di comunicazione raggiunti. Ciò ci permette di:

  • analizzare il brand fit e il valore di comunicazione
  • bilanciare i valori di riferimento
  • l’analisi statistica del profilo dei punti di forza e di quelli deboli riguardo alla prestazione e l‘image

Progetti di riferimento

Contattateci

Michael Wörmann

Michael Wörmann

Managing Partner

+49 89 740 420 5560

m.woermann(at)facit-digital.com