Eye Tracking

Eye Tracking

Il sito sta nell’occhio di chi guarda

Solo ciò che si vede su un sito può essere percepito ed utilizzato. Tramite eye tracking (l’oculometria) seguiamo continuamente la fissazione degli utenti sul materiale di prova durante i nostri test d’usabilità ed analizziamo il moto ed i percorsi dell’occhio sui siti.

La "Heatmap" dimostra dove si accumula la fissazione durante l’esplorazione.

Misurazione del moto dell’occhio come aggiunta utile nel nostro test dell’User Experience

I primi secondi dopo l’apparizione del sito, la fase d’orientamento, sono rilevanti per la successiva esplorazione o l’abbandono della pagina. In questi momenti l’utente decide quali contenuti sono importanti o quali ignora. L’analisi del moto dell’occhio ci dimostra quali elementi si notano e quali eventualmente devono essere ricollocate.

Ciò ha massima importanza per siti internet la cui rilevanza si deve trasmettere entro pochi istanti, p.es. una landing page. È anche essenziale per portali con molte funzioni affinché si trovino velocemente le funzioni.

L’atteggiamento dell’occhio automaticamente misurato è un indicatore più attendibile delle affermazioni personali di un soggetto. Tramite questo metodo si ha una risposta chiara della domanda “Si percepisce la funzione?”

La misurazione del moto dell’occhio si svolge senza che il soggetto la noti

Una comprensione migliore della recezione di un sito internet

Il moto ed i percorsi dell’occhio si devono sempre interpretare a base dell’obiettivo dell’uso (usecase) dato che l’atteggiamento dell’occhio dipende da esso.

Utilizziamo l’eye tracking nell’ambito di tanti test d’usabilità e dell’User Experience per seguire continuamente la fissazione dei soggetti. Ciò fornisce informazioni importanti per l’osservazione dell’atteggiamento.

Progetti di riferimento

Contattateci

Michael Wörmann

Michael Wörmann

Managing Partner

+49 89 740 420 5560

m.woermann(at)facit-digital.com