Cos’è la joy of use?

Uno dei concetti più importanti dell’User Experience è la Joy of use. Difficilmente si sviluppa un mezzo di comunicazione digitale senza rispettare i criteri di questo effetto emozionale.

Ma che cos’è? Ci si deve divertire su un sito internet di una banca? Assolutamente no. Si deve differenziare tra divertimento (fun) e gioia (joy). Divertimento nel senso d’intrattenimento è un elemento di un videogioco online, un’applicazione divertente o un commento in una community. Gioia si manifesta quando l’utente non trova problemi usando un mezzo di comunicazione, quando il rapporto tra il controllo e la risposta del sistema operativo si svolge fluidamente o quando le informazioni cercate sono trasmesse in modo innovativo e intelligente. 

La gioia più grande però sono i piccoli successi. Ciò significa che un interaction design, che guida l’utente in modo effettivo ed efficiente per gli usecase, è propedeutico per una joy of use persistente. Perciò la gioia d’uso non si ottiene solo tramite una grafica attrattiva ma principalmente con un’ottimizzazione sistematica delle strutture del sito, l’adattamento iterativo dell’interaction design o un layout dei wireframe incentrato sull’utente.