Card Sorting

Card Sorting

Riconoscete il modello mentale del target group

Mentre gli approcci classici per la strutturazione dei contenuti di un sito internet su una sitemap si basano sull’esperienza, con il card sorting si lavora direttamente assieme all’utente. Le strutture di menu e di navigazione sviluppate con l’utente sono fondamentali per un’usabilità migliore del proprio sito. Il card sorting comporta un aumento di efficacia, di efficienza e di soddisfazione degli utenti durante l’uso del vostro sito internet.

Card Sorting nel passato…

Online Card Sorting mit repräsentativen Stichproben

Un sondaggio quantitativo di ca. 100 utenti assortisce con un tool online i contenuti e le funzioni del vostro sito internet in tal modo che secondo loro è il più pratico (provatelo in tedesco). Tramite il clustering identifichiamo a base di tutti i dati degli utenti un raggruppamento ideale. Così si crea la struttura ideale del sito internet per tutti gli utenti del target group. Si può identificare e descrivere il modello mentale del target group riguardo ai rapporti dei contenuti. Su un sito internet costruito in tal modo il tempo impiegato dagli utenti per cercare certi contenuti diminuisce a un minimo.

... e oggi

Quest’approccio quantitativo supera il card sorting classico “a tavola“ perché

  • il target group è rappresentato direttamente (e quindi vi sono meno errori nel sondaggio
  • ogni tipo di distorsione dei risultati è esclusa (ogni partecipante assortisce individualmente
  • i risultati si ottengono attraverso un metodo matematico attendibile (clustering)

La parte complicata del card sorting sta nell’identificare e nell’interpretare la logica dell’assortimento (il modello mentale) a base dei risultati. I nostri esperti UX hanno l’esperienza necessaria con gli studi del card sorting accumulata in settori diversi.  
Abbiamo potuto provare l’efficacia del metodo in uno studio condotto da noi stessi (“Miglioramento dell’efficacia, dell’efficienza e della soddisfazione degli utenti tramite card sorting online”, in tedesco)

I risultati in una mind map. Si possono identificare anche cosiddetti crosslink

Comprendete il modo di pensare del target group

Discutiamo con voi la struttura finale ed elaboriamo assieme delle soluzioni che rispettano le vostre aspettative in un workshop con tutti gli stakeholder (il product manager, il responsabile del sito internet, gli esperti dell’User Experience, l’architetto dell’informazione). Alla prospettiva degli utenti adesso si aggiunge quella dell’azienda. L’obiettivo è la comprensione dei modi di pensare risultati dall’assortimento degli utenti affinché si possano aggiungere facilmente ulteriori funzioni e contenuti anche in futuro.

I risultati del progetto card sorting con Facit Digital:

  • Interpretazione del modello mentale dei target group
  • Consigli per una struttura di navigazione ottimale (navigazione principale, navigazione dei contenuti, tag navigation ecc.)
  • Site map/mind map completa con tutti gli elementi di contenuto e di funzione identificati
  • Matrice con i crosslink (rapporto di ogni elemento con un altro)
  • Raccomandazioni riguardo alla nomenclatura (“Wording”) dei gruppi principali

 

 

Progetti di riferimento

Contattateci

Michael Wörmann

Michael Wörmann

Managing Partner

+49 89 740 420 5560

m.woermann(at)facit-digital.com